Il seno “rifatto” si vede…

Questa frase l’ho sentita mille volte : il concetto del “rifatto si vede “è un concetto che riecheggia non solo tra la gente comune ma anche spesso sui media . La chirurgia plastica ed estetica deve correggere e migliorare NON trasformare! Se il chirurgo segue questa semplice regola allora questa frase non ha senso per nessun intervento di chirurgia estetica e soprattutto per il seno!
Oggi abbiamo a disposizione protesi dalle forme e dimensioni variabili, praticamente adattabili perfettamente ad ogni tipo di seno e ad ogni struttura fisica quindi il chirurgo,  insieme alla paziente, deve scegliere la protesi più adatta all’armonia del corpo. Inoltre oggi abbiamo simulatori computerizzati estremamente attendibili che permettono a chirurgo e paziente di “vedere” il risultato con una buona attendibilità. Purtroppo devo ammettere che certi risultati che si vedono nelle spiagge o in certe riviste, non aiutano a dare una buona immagine della nostra professione e spingono anche persone di grande cultura e sensibilità a considerare la chirurgia estetica un “burqa di carne”. La chirurgia estetica non è e non deve essere un burqa di carne, ma un aiuto a migliorare l’armonia delle persone. La mia risposta alla frase iniziale sarà sempre:

la chirurgia estetica che si vede è una  chirurgia estetica eseguita da un pessimo chirurgo

mastoplastiche.002

mastoplastiche.003