Scopri il Futuro dell’Anti-Aging: Terapia Autologa Rigenerativa e Rivoluzionaria Tecnica SEFFILLER

Oggi vi voglio parlare dei processi di invecchiamento perché solo capendo come i nostri tessuti invecchiano, come la nostra pelle invecchia, noi potremmo andare a capire qual è il trattamento migliore per contrastare l’aging dei nostri tessuti e il nostro aging in generale. Innanzitutto, quello che succede nei nostri tessuti, nella nostra pelle, è prevalentemente una perdita, un aumento di degradazione, una diminuzione di produzione del collagene. La collagene, la proteina più rappresentata nei nostri tessuti, è quello che un po’ è l’impalcatura dei nostri tessuti. Quindi cosa succede che diminuisce la produzione in quanto i fibroblasti, che sono le cellule che producono il collagene, ovviamente vanno incontro a un processo di senescenza. Inoltre, aumentano quegli enzimi che vanno a degradare il collagene quindi i nostri tessuti perdono elasticità, perdono tono e quindi scendono, si formano le rughe. Queste sono tutte le caratteristiche principali dell’invecchiamento di quello che noi vediamo nell’invecchiamento quindi fibroblasti, senescenza dei fibroblasti, diminuzione della produzione di collagene, aumento della distruzione del collagene, oltre ovviamente anche a problemi di microcircolo, di irrorazione sanguigna dei nostri tessuti che col passare del tempo perde di efficacia.

Bene, è chiarissimo che se noi sia in campo medico con la medicina estetica ma anche in campo chirurgico con la chirurgia estetica vogliamo andare a contrastare questi problemi, dobbiamo andare a lavorare proprio su questi fattori. Ed ecco quindi che entra in gioco la terapia autologa rigenerativa. Oggi, la terapia autologa rigenerativa, grazie alla tecnica SEFFILLER, è entrata negli ambulatori di medicina estetica oltre che nelle sale operatorie ovviamente dei chirurghi plastici. Ma la grande novità è quella di poterla eseguire a livello ambulatoriale in centri di medicina estetica. La terapia rigenerativa va proprio a utilizzare fibroblasti del paziente, che producono abbiamo visto collagene, cellule mesenchimali staminali che hanno la capacità di trasformarsi in fibroblasti ma anche in tessuto adiposo che anche questo da sostegno ai nostri tessuti e ai fattori di crescita che da un lato stimolano la produzione di nuovi fibroblasti, dall’altra stimolano la produzione di una miglior circolazione quindi di nuovi vasi sanguigni. Ecco quindi che la terapia autologa rigenerativa è la vera terapia anti-aging nel campo della medicina estetica. È chiaro che ad oggi in medicina estetica avevamo dei filler che hanno la capacità ovviamente di dare volume quindi dare struttura attraverso il volume, ma non hanno la capacità di agire su quelli che sono i veri meccanismi dell’invecchiamento cutaneo. Alcuni filler possono avere un’azione biostimolante e in questi casi possono essere associati alla terapia autologa rigenerativa. Ma ricordatevi che oggi noi possiamo contrastare l’invecchiamento dei nostri tessuti utilizzando le cellule del nostro paziente, le cellule del paziente vengono utilizzate per andare a ripristinare le situazioni che hanno determinato un degradamento dei tessuti quindi la tecnica SEFFILLER oggi è la tecnica rigenerativa d’elezione da eseguire negli ambulatori e anche nelle sale operatorie.

https://www.gennaichirurgia.it/seffiller/

Apri la chat
Scrivici ora!
Scan the code
Dubbi? Possiamo esserti utili?
Call Now Button