Scopri la Tecnica MIVEL: Lifting Endoscopico Senza Cicatrici Visibili

Ho avuto tantissime richieste per approfondire l’argomento sulla tecnica endoscopica sul lifting endoscopico e la tecnica MIVEL, una tecnica da me standardizzata. Nel 2011 ho scritto un libro su questa tecnica, ho fatto numerose pubblicazioni su questa tecnica e quindi oggi voglio approfondire l’argomento della tecnica MIVEL. Innanzitutto, la tecnica MIVEL è una tecnica endoscopica che prevede un intervento senza lunghe cicatrici ma con piccole incisioni in mezzo ai capelli e attraverso queste piccole incisioni, con la tecnica endoscopica, si va a riposizionare i tessuti. La tecnica endoscopica agisce nel terzo medio e terzo superiore del viso, quindi da questa linea verso l’alto e può essere utilizzata per due principali motivi: quello che è un lifting verticale, quindi un lifting anti invecchiamento, un lifting anti aging per riposizionare i tessuti in un senso verticale quando col tempo ovviamente abbiamo avuto una discesa, un invecchiamento dei tessuti, ma può essere anche utilizzata e ne abbiamo parlato anche di questo in numerosi post per migliorare lo sguardo, per rendere lo sguardo più sensuale e in questo caso per quello che viene chiamato il foxy eye, cioè l’allungamento dell’occhio, sollevamento della coda del sopracciglio. Quindi diciamo il MIVEL è una tecnica endoscopica mini invasiva, molto duttile, può essere utilizzato come tecnica anti invecchiamento endoscopica per il terzo medio superiore del volto ma anche in persone più giovani per un miglioramento dello sguardo, un allungamento dello sguardo, uno sguardo più sensuale. È una tecnica che molto spesso può essere eseguita in sedazione, senza necessità di anestesia generale e in regime di day hospital. Quindi spero di aver tolto alcuni dei dubbi riguardo questa tecnica e per qualsiasi cosa potrete contattarmi e venire a incontrarmi.

https://www.gennaichirurgia.it/lifting-endoscopico/

Apri la chat
Scrivici ora!
Scan the code
Dubbi? Possiamo esserti utili?
Call Now Button